Il Centro Tutela Consumatori Utenti partecipa all'incontro europeo tra Organismi di Conciliazione di consumo

I consumatori e gli Online-shop godono di vantaggi se offrono la possibilità di ricorrere agli organismi di conciliazione online

conciliareonline.it con le quote di risoluzione positiva più alte


A Vienna si sono incontrati i rappresentanti degli organismi di conciliazione dell'area tedesca. Per l'Alto Adige erano presenti il direttore del Centro Tutela Consumatori Utenti e la conciliatrice di CONCILIAREONLINE.IT, Sara Allegrini. L'incontro ha rappresentato un primo passo verso un progetto al quale si sta lavorando dal 2016, ossia costruire una base di diritto europeo comune per gli organismi di conciliazione di consumo. A ciò si aggiunge una stretta collaborazione tra i centri europei come il Centro Europeo Consumatori, il centro di contatto ODR e gli organismi di conciliazione di consumo. In particolare in Alto Adige si punta sulla conciliazione online attraverso il motto: „Chi compera online, deve poter presentare anche i suoi reclamo online“. Ciò per non essere costretti a contare solo su soluzioni analogiche, spesso ingombranti e costose.

La conciliazione online altoatesina può vantare il 55% di risoluzioni positive delle domande di conciliazione presentate, un tasso di riuscita che si attesta tra i più alti. Tale dato dimostra l'efficienza di Conciliareonline.it per i consumatori e le imprese se confrontato con lo scenario internazionale.

Nell'arco dell'incontro è stato anche rilevato che gli online-shop che scelgono un organismo di conciliazione online di fiducia denotano una maggiore qualità offerta per il servizio clienti e vengono pertanto preferiti dai consumatori.

Al prossimo incontro verranno inviatati anche organismi di conciliazione del Lussemburgo e della Svizzera.
 

>> www.conciliareonline.it




Comunicato stampa
Bolzano, 15/12/2016