Ambiente e salute

umwelt-gesundheit

Novità

03.06.2021
03.06.2021

Il CTCU protesta contro l'introduzione di soppiatto della tecnologia genetica

 

Secondo il “Piano strategico per l’agricoltura dell’Alto Adige”, da qui al 2030 l’Alto Adige dovrebbe diventare il territorio della biodiversità, dell’acqua pulita, dei terreni fertili e dei prodotti premium (leggasi, di alta qualità). Ma a quanto pare anche un territorio di sperimentazione di nuove varietà di piante geneticamente modificate. Il CTCU chiede invece che si tenga fermo il principio del divieto dell’ingegneria genetica in agricoltura.

28.05.2021
28.05.2021

LAGO DI CALDARO - CAMMINATA PER UN'AGRICOLTURA PIÙ SOSTENIBILE

 

Negli ultimi decenni la coltivazione intensiva delle mele ha influito notevolmente sull’economia, sull’ambiente e sulla qualità della vita del Trentino-Alto Adige. Nella nostra regione si è arrivati ad una produzione di oltre 1.400.000 di tonnellate di mele all’anno!
La produzione di alimenti dovrebbe avvenire in modo sostenibile, salvaguardando l’ambiente e rispettando la salute delle persone. Purtroppo, in Trentino- Alto Adige, non è così.

28.12.2020
23.12.2020
23.12.2020

Ricette con gli avanzi di Natale

 

Durante le feste natalizie si mette spesso in tavola più di quanto si mangi effettivamente. Per essere buttati, però, gli avanzi dei menu festivi sono decisamente troppo preziosi. Con i suggerimenti del Centro Tutela Consumatore Utenti è facile allestire un banchetto anche una volta concluse le feste.

21.12.2020
14.12.2020
30.11.2020
23.11.2020
16.11.2020
09.11.2020
28.09.2020
28.09.2020

Il 29 settembre è la 1° giornata internazionale contro lo spreco alimentare

 

Il 29 settembre, prima giornata internazionale contro lo spreco di cibo, le Nazioni Unite chiedono la riduzione dello spreco alimentare a livello globale. In Alto Adige, in aiuto dei consumatori è stata messa a disposizione un'app con ricette per il riutilizzo degli avanzi e con i consigli utili del Centro Tutela Consumatori Utenti.

23.07.2020
18.06.2020
22.05.2020
22.05.2020

Pesticidi e monocolture mettono a rischio gli insetti e i loro habitat


Senza le api e gli altri impollinatori avremmo ben poco da mangiare. In occasione della giornata italiana “Stop pesticidi”, il Centro Tutela Consumatori Utenti desidera ricordare l’importanza di questi insetti, ma anche i pericoli che corre il loro habitat. L’iniziativa è organizzata ogni anno da una rete di numerose associazioni, alleate per la tutela dell’ambiente e quest’anno si tiene il 24 maggio.

20.03.2020
20.03.2020

La Giornata mondiale dell’acqua, che ogni anno ricorre il 22 marzo, mostra il valore dell’acqua in quanto risorsa limitata da tutelare. Il motto di quest’anno è “Acqua e cambiamento climatico”. Il Centro Tutela Consumatori Utenti fornisce suggerimenti per la salvaguardia dell’acqua e del clima.

04.02.2020
04.02.2020

Il 5 febbraio è la Giornata nazionale contro lo spreco alimentare

 

Dal 2014 il 5 febbraio è, in Italia, la Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, durante la quale ci si concentra sull’entità e sulle conseguenze dello spreco alimentare. Il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) presenta i primi risultati dell’iniziativa “Diario dello spreco alimentare”, nonché altre iniziative per prevenire lo spreco alimentare.

03.02.2020
03.02.2020

Cosa è utile sapere sull’uso dei fogli di alluminio e prodotti similari in casa: i consigli del CTCU

 

L'alluminio può trasferirsi sugli alimenti con cui entra in contatto, in particolare con sostanze e prodotti acidi o salati: secondo recenti studi, questo può accadere anche se si cucinano pietanze avvolte nella carta stagnola. Il Centro Tutela Consumatori Utenti cerca di far chiarezza.

24.01.2020
24.01.2020

Sabato 25 gennaio in molti Paesi del mondo sarà la prima Giornata Mondiale di protesta contro il 5G. Non è che la prima delle molte che seguiranno, per far sentire le voci della società civile e fermare l’irradiazione dilagante sul Pianeta. In questi giorni, l’Appello sul 5G in terraferma e dallo spazio, con oltre 3.300 pagine di firme, verrà consegnato in molti Paesi ai responsabili politici. Già sono in orbita i primi 120 dei complessivi 20mila nuovi satelliti programmati per interagire con droni sulla terraferma.

05.12.2019
05.12.2019

Sono sempre di più i gestori di telefonia mobile interessati ad installare dei ripetitori su lastrici solari, terrazze o tetti degli edifici condominiali. Spesso vengono contattati direttamente gli amministratori condominiali, ai quali viene richiesta la locazione di porzioni comuni per installare questi impianti. La grande carenza di informazioni a disposizione dei proprietari rende difficile ragionare in modo avveduto e prendere la decisione migliore. Consideriamo i punti principali da non perdere d’occhio.

20.06.2019
07.08.2018
11.05.2018
11.05.2018

Anche il CTCU sostiene la marcia “Stop pesticidi” al lago di Caldaro domenica 13 maggio 2018

 

Il 10 maggio 2018 l'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha presentato il proprio „Rapporto nazionale pesticidi nelle acque 2018“. I risultati delle analisi eseguiti su campioni di acqua degli anni 2015 e 2016 non possono che essere definiti “allarmanti”, anche per la nostra provincia.

10.05.2018
24.04.2018
01.08.2017
06.07.2017
03.08.2016

Foglio informativo

I consigli del Ministero per l’ambiente per ridurre l’esposizione


Gli interferenti endocrini sono sostanze chimiche che possono alterare l’equilibrio ormonale degli organismi viventi, esseri umani compresi. Gli interferenti endocrini possono quindi “accendere”, “spegnere” o modificare i normali segnali inviati dagli ormoni: i loro effetti sono preoccupanti, proprio perché insidiosi e subdoli.

Quando le mosche, le zanzare o altri insetti cominciano a diventare fastidiosi, c'è chi non esita a ricorrere alla chimica. Ma gli spray velenosi, gli emanatori (telai in plastica con intercapedini impregnate, da cui il veleno fuoriesce a poco a poco), i vaporizzatori elettrici (i principi attivi evaporano col calore), le esche velenose o adesive ecc. ci vengono in soccorso fino a un certo punto, e spesso opprimono l'aria degli ambienti chiusi.

Quasi l'intero fabbisogno di carta di un ufficio potrebbe essere coperto con i prodotti in carta riciclata. Solo eccezionalmente si dovrebbe usare carta "nuova", badando comunque a dare la preferenza ai prodotti sbiancati senza cloro. La "carta ecologica" è ormai da tempo una realtà ben conosciuta, anche se la maggior parte della amministrazioni sia pubbliche che private non si è ancora convertita all'utilizzo di questo versatile prodotto.

Alcuni consigli per evitare l'accumulo di rifiuti:

Prima di acquistare un prodotto, conviene soffermarsi a riflettere se di quel prodotto abbiamo effettivamente bisogno.

Il "bisogno", beninteso, non riguarda solo l'uso pratico di un articolo, ma anche il risvolto psicologico che ne deriva e che spesso costituisce un elemento di effettiva utilità. Anche di questo aspetto occorre dunque tener conto. Va da sé che non è il caso di acquistare i prodotti meno ecocompatibili quando esistono altre alternative valide.

Tests

01.06.2011

Downloads

like-512_0.png

like-512_0.png

Top