Riscaldamento, acqua calda e combustibili

Novità

06.06.2018
06.06.2018

L’ottimizzazione degli impianti termici comporta alcuni vantaggi


Le disposizioni sulle emissioni degli impianti termici, recentemente riviste dalla Giunta provinciale, introducono valori limite più severi per i controlli. Il Centro Tutela Consumatori fornisce ulteriori suggerimenti su come poter ottimizzare il proprio impianto termico e in questo modo risparmiare sui costi.

17.11.2017

Foglio informativo

L’offerta di impianti di riscaldamento si fa sempre più ampia, più differenziata e quindi meno trasparente per i consumatori. La questione centrale per l’acquirente è trovare soluzioni di riscaldamento efficaci e a costi contenuti, laddove la convenienza economica è divenuta un fattore determinante a causa del continuo aumento dei prezzi dei combustibili fossili come il petrolio e il metano. Per avere una panoramica completa delle tipologie di impianti disponibili sul mercato e dei loro costi si può utilizzare il "termometro dei costi del calore".

 

Tutela del clima e risparmio energetico costituiscono aspetti sempre più importan-ti nella politica di gestione delle energie. Tuttavia, ciò che conta di più per il consumatore finale sono i costi. Per fare chiarezza pubblichiamo i dati relativi all'ultimo confronto dei prezzi dei combustibili per riscaldamento:

Le rilevazioni dei prezzi si basano su un consumo annuo di 15.000 kWh e rispettivamente 7.000 kWh, che all’incirca corri-spondono alle seguenti quantità di combustibile:

L’offerta di impianti di ricscaldamento si fa sempre piú ampia, più differenziata e quindi meno trasparente per i consumatori.

La questione centrale per l’aquirente è trovare soluzioni di riscaldamento efficaci e a costi contenuti, laddove la convenienza economica è diventata un fattore chiave a causa del continuo aumento dei prezzi dei combustibili fossili come il petrolio e il metano.

La scelta del sistema di riscaldamento "migliore" è più complessa di quanto normalmente si creda. Oltre ai costi di installazione e funzionamento, vi sono infatti altri importanti aspetti da considerare, come la praticità di utilizzo e l'ingombro dell'impianto. Un ulteriore punto fondamentale è rappresentato poi dal tipo di combustibile impiegato, che può essere più o meno ecologico.

Con l'arrivo dell'inverno inizia anche la stagione delle muffe in casa. Le colonie di micofiti compaiono in molti alloggi quando la temperatura esterna comincia a scendere e in casa viene acceso il riscaldamento.

La muffa si forma sul lato interno delle pareti perimetrali degli edifici, proliferando dietro armadi, credenze e carte da parati, dove lascia sgradevoli macchie nere. Oltre a provocare il degrado delle superfici murarie, ha effetti negativi anche sul clima interno delle abitazioni e quindi sulla salute di chi vi abita.

 

Tests

27.11.2017
01.09.2018
01.09.2018

like-512_0.png

like-512_0.png

Top