Casa, bilancio familiare, tessili

Casa e abigliamento

Novità

08.02.2017
20.01.2015
20.01.2015

Attualmente, ogni settimana al CTCU vengono registrate almeno 25 chiamate di consumatori preoccupati, alle prese con scarse informazioni su contratti di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario da loro sottoscritte.

Nella maggior parte dei casi si tratta di una tipologia particolare di contratti: stipulati per un periodo molto lungo, ad esempio 30 o 35 anni, il premio dovuto ogni anno viene incrementato di una percentuale notevole ed i contratti vengono venduti tramite una societא di intermediazione.

Foglio informativo

Per il vostro libretto contabile potete usare il modello predisposto dal CTCU in versione scaricabile, che offriamo come file Excel. Potete anche prepararne da soli uno più adatto alle vostre esigenze.

Vi consigliamo di cominciare all'inizio del mese, anche se prima di effettuare la contabilità familiare è bene fare una verifica di cassa: controllate il denaro liquido disponibile e la situazione del vostro conto corrente.

Quando si verifica un evento luttuoso, i parenti o congiunti del defunto devono prendere molte decisioni. Più si è preparati ad affrontare un simile momento, minore è il rischio di fare acquisti incauti o superflui. I cittadini bene informati, inoltre, possono contribuire a rendere più trasparente in futuro il mercato del caro estinto.
 

Quando si verifica un evento luttuoso, i parenti o congiunti del defunto devono prendere molte decisioni. Più si è preparati ad affrontare un simile momento, minore è il rischio di fare acquisti incauti o superflui. I cittadini bene informati, inoltre, possono contribuire a rendere più trasparente in futuro il mercato del caro estinto. 
 

Quando richiedere l'intervento dello spazzacamino in Alto Adige?

Dalla progettazione al controllo dell'idoneità

Per tutti i nuovi camini, quelli sottoposti a modifiche o da risanare, il committente deve presentare allo spazzacamino un adeguato progetto per l’esame gratuito.
Durante la costruzione del camino, lo spazzacamino effettuerà almeno un sopralluogo al rustico.
Tutti i nuovi camini e le prese d’aria per la combustione, nonché gli elementi sottoposti a modifiche, risanati o non ancora utilizzati vanno controllati prima della messa in funzione.

 

Per ridurre i consumi di energia in ambito domestico occorre prima sapere dove e quanto si consuma. Il seguente specchietto fornisce alcune utili indicazioni a riguardo:

 

riscaldamento
55%

automobile
31%

acqua (calda)
7%

apparecchi refrigeranti, lavatrice
4%

cucina
2%

illuminazione
1%

Questi dati parlano chiaro: escludendo l'automobile, il 79% dei consumi energetici in ambito domestico è dovuto al riscaldamento.

 

Il consumo annuale di elettricità in una famiglia dipende dal numero, dall'età, dall'efficienza e dalle ore di utilizzo degli elettrodomestici, ma anche dal numero e dalle abitudini dei componenti del nucleo familiare.

Controllando sistematicamente questi consumi, ad es. mediante una scheda specifica e un impiego oculato degli apparecchi elettrici, si può già risparmiare qualcosa senza dover fare grandi investimenti.
 

Consigli di risparmio energetico


In generale:

like-512_0.png

like-512_0.png

Top