Evitare rifiuti

Evitare i rifiuti


Alcuni consigli per evitare l'accumulo di rifiuti:

Prima di acquistare un prodotto, conviene soffermarsi a riflettere se di quel prodotto abbiamo effettivamente bisogno.

Il "bisogno", beninteso, non riguarda solo l'uso pratico di un articolo, ma anche il risvolto psicologico che ne deriva e che spesso costituisce un elemento di effettiva utilità. Anche di questo aspetto occorre dunque tener conto. Va da sé che non è il caso di acquistare i prodotti meno ecocompatibili quando esistono altre alternative valide.

Al momento dell'acquisto conviene inoltre badare alla qualità del prodotto, alla sua durata nel tempo e alla possibilità di farlo riparare, qualora si dovesse verificare qualche guasto. Infatti, anche questi aspetti aiutano ad evitare di creare una montagna di rifiuti.

Inoltre è opportuno tener conto anche dell'imballaggio del prodotto al momento della scelta. I più ecologici di tutti sono i contenitori che possono essere riutilizzati direttamente, seguiti da quelli che sono utilmente riciclabili. Conviene invece evitare le lattine di alluminio, le schiume sintetiche, i materiali compositi e altri tipi di imballaggio altrettanto problematici dal punto di vista del loro smaltimento, anche se recuperati. In alcuni casi - come per la frutta e la verdura - l'imballaggio è addirittura superfluo. Già che parliamo di imballaggi: per fare la spesa conviene utilizzare un cestino invece delle buste di carta o delle sporte di plastica.

Se poi siamo in grado di vivere felici anche senza la quotidiana ondata cartacea di materiale pubblicitario, è meglio segnalarlo mettendo un avviso sulla porta.

Un'ultima raccomandazione: se si fa uso di apparecchi a batteria, è sempre più ecologico dare la preferenza a batterie ricaricabili.

In una strategia efficace per evitare l'accumularsi dei rifiuti rientrano, in senso lato, anche la raccolta differenziata, il recupero di materiali potenzialmente riciclabili nonché il compostaggio dei residui organici (vedi il nostro foglio informativo "Consigli utili per il compostaggio" nella rubrica "ambiente e salute").

Situazione al
11/2016

like-512_0.png

like-512_0.png

Top